Alla fine di gennaio, il noto cantautore Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, era partito per la Nuova Zelanda per un viaggio in solitaria in bicicletta durato quasi un mese. È andato alla ricerca di un’avventura, inseguendo una passione e chissà forse anche per trovare nuove ispirazioni per le sue prossime canzoni. Tornato, Lorenzo, 51 anni, ha deciso di raccontare questa sua esperienza in un docu-film dal titolo #vadoafarmiungiro che dal 7 aprile si potrà vedere online su www.jova.tv, il canale web di Jovanotti.Come è nata questa idea, con tanto di numeri ce lo spiega lo stesso Jovanotti sulla sua pagina Facebook. “Il racconto di un viaggio agli antipodi da solo con bici e bagagli. Isola del sud New Zealand, 20 giorni a pedali, 3000 km, 12.000 metri di dislivello, 35 kg tra bici e borse, gopro accesa in alcuni momenti”. Adosso la maglia della nazionale di ciclismo, quella bianca delle ultime Olimpiadi. Poi i guantini azzurri con il tricolore. La notte trascorsa in tenda o in bed&breakfast.jovanotti2“Tornato a casa ho consegnato tutte le SD card con 40 ore di immagini a Michele Lugaresi (il suo storico collaboratore in fatto di web e iniziative online, ndr) e ho registrato un po’ di musica, sempre in solitaria, con la chitarra. Lui ne ha fatto un film di quasi un’ora, da condividere con voi. La mia famiglia e i miei amici che lo hanno visto quasi completato mi hanno detto che è una figata, dal 7 sarà pronto e lo potrete vedere anche voi. Il film non era neanche previsto, ma adesso c’è, ed è una cosa diversa da tutto quello che vi potete aspettare”, ha concluso Jovanotti.

IL TRAILER

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

http://www.bicitv.it/jovanotti-racconta-il-suo-viaggio-in-bici-in-nuova-zelanda-vadoafarmiungiro/

On – 03 Apr, 2017 By Giorgio Torre

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *